top of page

Il Miccone non si spreca, si beve!


Anche Miccone si unisce al movimento anti spreco di Biova Project, scegliendo di salvare le fette di miccone rimaste invendute per dar loro una seconda vita: la birra!



Miccone nasce nel 2014 grazie alla riscoperta di una tradizione antica che risale agli anni ‘60. Un famoso locale di Pavia è stato uno dei primi a creare i panini con il Miccone. Panini che hanno fatto sognare una generazione. Da qui nasce l’idea di riprendere quella tradizione, ammodernarla e fare panini utilizzando solo il miccone.




Che cos'è il miccone?

Il Miccone è il pane che rappresenta tutta la provincia pavese.

Il Miccone è un pane bianco di grandi dimensioni dall’impasto duro e asciutto composto da acqua (meno del 50%), farina di grano tenero, lievito madre e sale. Sono tanto semplici gli ingredienti quanto è articolata la lavorazione per ottenere il suo tradizionale sapore e la corretta consistenza, ovvero con una crosta dorata e robusta e un bianco ripieno morbido ed elastico: la preparazione dura oltre 48 ore e prevede due lievitazioni intervallate da più reimpasti e da una fase di modellatura manuale. Una volta sfornato, deve riposare altre 48 ore prima del consumo, complice la sua capacità di mantenere fragranza e morbidezza per diversi giorni. Ciascuna forma pesa dai 500 grammi al chilo.


Tutte le fette di Miccone rimaste invendute sono state recuperate da Biova Project e trasformate in una birra. Il pane recuperato ha sostituito parte del malto d’orzo, permettendo così un risparmio di utilizzo delle materie prime.

La Biova al Miccone è una birra chiara artigianale dal sapore leggermente fruttato, con una nota di sale sul finale grazie al pane con cui è fatta.



Pavia Borgo

Via dei Mille, 36 - Pavia


Pavia Duomo

Via Cardinal Riboldi, 48 - Pavia

172 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Bình luận


PANE RECUPERATO AD OGGI

 unisciti al movimento

  • Facebook - Bianco Circle
  • LinkedIn - Bianco Circle
  • Instagram - Bianco Circle
bottom of page