bergamo-header.jpg

il pane bergamasco ha una seconda vita

Grazie alla collaborazione con l'Aspan di Bergamo, nasce Biova Bread Beer Bergamo.

Una birra artigianale che combatte lo spreco alimentare e ha un gusto unico: l’odore del pane e il sapore del sale. Questa birra è prodotta con il pane recuperato a km 0 e donato dai panettieri della provincia di Bergamo.

bergamo2.png

l'impegno di biova insieme a aspan bergamo

“Tutto ha inizio recuperando il pane, che oltre ad essere uno degli alimenti base della nostra dieta è purtroppo anche uno dei più sprecati – spiega Massimo Ferrandi, presidente Aspan – grazie alle sue caratteristiche, tuttavia, il pane può essere portato a nuova vita, utilizzandolo nel processo di birrificazione”.

La ricetta prevede che da 150 kg di pane recuperato si ottengano circa 2.500 litri di birra, vale a dire più di 7.500 bottiglie da 33 cl.

il gusto del pane,

il sapore del sale

Come in tutte le nostre ricette, grazie alla presenza del pane, è stato risparmiato il 30% di malto d’orzo per la birrificazione di questa birra chiara di ispirazione Kölsch.

Fresca, chiara, dalla grande bevibilità. 

bread (1).png

150 kg

di pane recuperato

beer (1).png

2500 litri

di birra prodotta

co2.png

-1365 kg

di emissioni CO2

242917356_394924648858419_2837786887890856940_n.jpg

Biova Bergamo non solo abbatte gli sprechi, ma permette di risparmiare fino al 30% di materie prime, e contestualmente viene risparmiato all’ambiente l’immissione di ben 1365 kg di CO2, pari a 5 voli aerei tra Roma e Londra.

“Il progetto si basa sulla sinergia con i nostri panificatori – prosegue Ferrandi – e Biova Project che ritirerà l’invenduto presso alcuni panifici e lo trasformerà in birra artigianale. Il prodotto sarà poi a disposizione dei panifici aderenti”.

La caratteristica di queste birre è di “lasciare parlare il pane”: ricette classiche della tradizione birraia, con un tocco di sapidità dato proprio dal pane; un gusto che colpisce, almeno quanto la bontà dell’operazione.

Anche per la parte di distribuzione è prevista una filiera corta locale: la birra prodotta si troverà esclusivamente nei panifici Aspan. Un prodotto unico e particolare perché racconta il valore aggiunto che porta con sé: un futuro più sostenibile.
 

questa birra è prodotta con il pane recuperato da:

la forneria minuscoli – via brescia, 6 - 24023 clusone bg
panificio suardelli – via a. locatelli, 54 - 24059  urgnano BG
forneria varelli – via Roma, 16 - 24050 Grassobbio BG
voglia di pane - via monsignor Giulio bilabini, 4 - 24027 nembro bg
pane e fantasia – via campofiori, 10a - 24011 almè bg
ferrandi il pane buono – via dei mille, 25 - 24047 treviglio bg
panificio capello - via f. corridoni, 39 - 24124 Bergamo
panificio bonadei – via antonio cifrondi, 5 - 24023 Clusone BG
panificio mariarosa e flavio – via madre bianca belleni, 6 - 24040 Arzago d'Adda BG
antico forno – via xxv aprile, 2 - 24040 Osio Sopra BG
panificio testa – Piazza G. Garibaldi, 18 - 24040 osio sopra BG
panificio zucca – Piazza S. Giovanni Battista, 18 - 24020 Casnigo BG
panificio balduzzi – Piazza Uccelli, 9 - 24023 Clusone BG
dal furner – via Roma, 7 - 24056 Fontanella BG
longaretti – Via Carlo Forlanini, 8 - 24036 Ponte San Pietro BG
panificio gilardi – via s. tomaso de' Calvi, 3 - 24127 Bergamo 
panificio recanati – via bravi, 1 - 24030 Terno D'isola BG
il forno delle bontà – Via Briantea, 46 - 24030 Gromlongo BG
panificio mazzucco – Via V. Emanuele, 45/49 - 24037 Rota D'imagna BG
panificio casati – Via Cialdini, 15, 24041 - Brembate BG
panificio l'antico forno – Via G. Falcone, 2 - 24030 Almenno San Bartolomeo BG
sapore di pane - Via San Carlo, 37 - San Pellegrino Terme, BG
panificio finazzi - via Cadorna 73, - Treviolo

aspan-bergamo.png
 
Senza titolo-1-01_edited_edited_edited.png
  • Instagram
  • Facebook
  • LinkedIn
  • YouTube

Sede operativa: Via Valperga Caluso 18, 10125, Torino

E-mail: ordini@biovaproject.com    Tel. e Whatsapp: 011 0364246